Informazioni

Qual è il vantaggio di un basso pH nello stomaco?

Qual è il vantaggio di un basso pH nello stomaco?



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

La digestione dipende dall'acido dello stomaco, prodotto dalle cellule parietali nello stomaco quando il cibo entra nel tratto digestivo. Quando le cellule parietali non secernono abbastanza acido o si assumono farmaci per ridurre l'acidità, il pH dei succhi digestivi nello stomaco aumenta o diventa meno acido. Un ambiente meno acido interferisce con la degradazione e la digestione del cibo.

Ripartizione alimentare

La masticazione da sola non scompone abbastanza cibo da digerire il tuo corpo. Il rilascio di acido dello stomaco in risposta alla presenza di cibo avvia le contrazioni ribollenti e intestinali che scompongono il cibo in una zuppa semiliquida chiamata chyme. Il cibo che passa attraverso l'intestino senza rompersi non può nutrire il tuo corpo, perché i nutrienti all'interno non raggiungono mai il loro obiettivo. Gli enzimi che degradano ulteriormente il cibo funzionano meglio in un ambiente acido. La pepsina, un enzima che scompone le proteine, funziona meglio in un ambiente a pH compreso tra 1,8 e 3,5, spiega il sito web dell'Università di Washington. L'acido di stomaco avvia anche il rilascio di enzimi digestivi dal pancreas, che aiutano anche a scomporre proteine ​​e carboidrati, spiega la farmacista RoseMarie Pierce sul suo sito web, Farmacista Olistico.

Batteri Uccidenti

Se i succhi di stomaco non fossero estremamente acidi, più batteri e parassiti trovati nel cibo ti farebbero stare male. Il basso pH nello stomaco crea un ambiente inospitale per batteri e parassiti, uccidendoli o diminuendo gravemente il loro numero prima che possano raggiungere l'intestino e farti ammalare gravemente. L'acido gastrico con un pH inferiore a 3 può uccidere i batteri in meno di 15 minuti, secondo uno studio australiano pubblicato nel numero di novembre 2007 di "Infezione e immunità". Un pH superiore a 4 riduce l'effetto antibatterico e può consentire la proliferazione batterica.

Assorbimento

Il tuo corpo non può assorbire determinate vitamine, compresa la vitamina B-12, senza acido dello stomaco. L'acido cloridrico, l'acido gastrico principale, insieme alla proteasi gastrica, agisce per rilasciare B-12 dagli alimenti in modo che il corpo possa assorbirlo. Quando le cellule parietali non producono quantità adeguate di acido, non è possibile assorbire bene B-12 e si potrebbe sviluppare anemia. Le vitamine liposolubili come le vitamine A e D, nonché il calcio minerale, dipendono anche da un basso pH gastrico per un assorbimento ottimale. L'acido gastrico nel duodeno, la parte dell'intestino tenue più vicino allo stomaco, facilita anche l'assorbimento del ferro, prevenendo anche l'anemia.

Rischi di acido dello stomaco ridotto

Produrre meno acido dello stomaco - un evento comune con l'età delle persone - o abbassarlo artificialmente con farmaci per ridurre il reflusso acido può avere gravi conseguenze. Uno scarso assorbimento dei nutrienti può portare ad un aumentato rischio di fratture ossee, nonché di diarrea associata a Clostridium difficile o polmonite acquisita in comunità, una scoperta dell'Università del Michigan di studi pubblicati nel numero di ottobre 2009 di "Gastroenterologia ed epatologia". La ridotta produzione di acido gastrico potrebbe anche interferire con l'efficacia dei farmaci anti-piastrinici assunti per ridurre il rischio di formazione di coaguli e malattie cardiovascolari.