Recensioni

Meccanici del corpo adeguati per andare in bicicletta

Meccanici del corpo adeguati per andare in bicicletta



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Come la maggior parte delle persone, probabilmente hai imparato ad andare in bicicletta da bambino e una volta che impari non dimentichi mai. Ma sia che tu cavalchi per svago, competizione o come mezzo di trasporto sostenibile, apportare piccole modifiche al modo di guidare può avere un'enorme differenza nelle prestazioni. Ancora più importante, migliorare la tua tecnica risparmierà articolazioni e muscoli, così potrai goderti il ​​ciclismo senza dolore per gli anni a venire.

Meccanica del piede

Il tuo corpo funziona come una catena cinetica, il che significa che uno scarso allineamento a un'articolazione può portare a problemi in altre aree del corpo. Poiché si applica la forza attraverso i piedi, un posizionamento errato può causare dolore e lesioni alle ginocchia, alle caviglie e ai tendini di Achille. Gli individui che hanno una pronazione eccessiva, cioè le caviglie rotolano verso l'interno, sono i più vulnerabili alle lesioni. La forza dovrebbe essere applicata al pedale nell'avampiede. Le caviglie non devono rotolare verso il telaio della bici. Per ottenere una forza ottimale e ridurre al minimo le lesioni, mantenere un angolo di 90 gradi tra i piedi e la parte inferiore della gamba durante tutte le fasi della rotazione della pedivella. Scarpe da ciclismo adeguate e l'uso di clip o tacchetti per le dita ti aiuteranno a raggiungere un allineamento ottimale del piede.

Ginocchia e fianchi

I muscoli che generano forza per il ciclismo attraversano sia i fianchi che le ginocchia, esercitando una grande quantità di stress su quelle articolazioni. L'allineamento ottimale di fianchi e ginocchia è determinato dalla posizione in sella e dalla sua altezza. Quando sei seduto, centra il peso sulle ossa sedute in modo da non esercitare pressione sui genitali o sui nervi e sulle arterie che scendono dalla base della colonna vertebrale. Regola la tua bici in modo che la tua portata non provochi i fianchi in avanti. Mentre pedali, le tue ginocchia dovrebbero essere rivolte in avanti e il ginocchio dovrebbe essere leggermente piegato quando la pedivella è nella posizione delle sei. Tenta di mantenere una cadenza uniforme, creando cerchi perfetti e applicando la stessa forza con entrambe le gambe.

Tronco e parte superiore del corpo

Il corretto posizionamento della parte superiore del corpo può conservare energia, proteggere la colonna vertebrale e favorire una respirazione efficiente. Durante la guida, la parte superiore del corpo dovrebbe essere rilassata. Non stringere i pugni o curvare le spalle. Mantieni una colonna vertebrale neutra e ruota le spalle avanti e indietro. Per ottimizzare la capacità polmonare, respira profondamente attraverso l'addome, consentendo al diaframma di alzarsi e cadere. Situp e flessioni possono rafforzare i muscoli del tronco e della parte superiore del corpo per fornire il massimo supporto per una buona postura in bicicletta.

Allungare per l'equilibrio

Se pedali regolarmente, l'allungamento di routine è fondamentale. A causa della posizione del corpo unica nel ciclismo, l'incapacità di allungarsi può portare a debilitanti squilibri posturali e lesioni. Le aree chiave sono i polpacci, gli stinchi, i muscoli posteriori della coscia, i flessori dell'anca e i muscoli pettorali. Allungando la parte bassa della schiena si riduce la pressione sui dischi intervertebrali. Gli allungamenti per il collo e le spalle allevieranno la tensione nella parte superiore della colonna vertebrale. Yoga e Pilates sono attività di allenamento incrociato ideali per i ciclisti perché promuovono una tensione muscolare equilibrata alle articolazioni.