Informazioni

Esercizi per le braccia con precauzioni sternali

Esercizi per le braccia con precauzioni sternali



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Le precauzioni sternali sono standard per tutte le procedure chirurgiche che richiedono una sternotomia mediana o una scissione dell'osso toracico. Lo sterno, o osso toracico, è tagliato al centro e si allarga. La maggior parte degli interventi chirurgici sul cuore e sui polmoni richiedono questa procedura per consentire l'accesso alla cavità toracica. Precauzioni esterne tengono conto di ciò e si concentrano sulla riduzione della pressione dell'osso toracico per consentire una guarigione più rapida. Qualsiasi programma di allenamento deve rispettare le restrizioni imposte dalle precauzioni sternali.

Limitazioni di sollevamento

Non sollevare niente più di 5-10 libbre, secondo le specifiche del chirurgo, è la precauzione sternale più comune prescritta. È in effetti dalle sei alle otto settimane per consentire la massima guarigione sternale. Questa restrizione di sollevamento si applica anche al proprio peso corporeo. Non puoi usare le braccia per spingerti o tirarti fuori da una sedia o in posizione seduta sul bordo del letto. Questa restrizione può limitare il tuo stato funzionale, richiedendo la necessità di assistenza dopo l'intervento chirurgico.

Restrizioni al movimento

Non sollevare le braccia oltre i 90 gradi o oltre l'altezza delle spalle. Questa restrizione è in vigore anche per 6-8 settimane e limita l'attività ambientale. Puoi piegare i gomiti con le spalle di 90 gradi, in modo che la maggior parte delle persone riesca a completare le attività di toelettatura e vestizione di base.

Esercizi

Esercizi sicuri da completare con le braccia mentre aderisci alle precauzioni sternali includono movimenti di base del gomito, flessione del polso e della mano e della spalla e abduzione a 90 gradi. La maggior parte dei chirurghi afferma che è accettabile anche il sollevamento di pesi piccoli come 3-5 kg ​​per questi esercizi. Se hai accesso a una bici da braccio, chiedi al tuo chirurgo se puoi usarla senza alcuna resistenza. Il fisioterapista può consigliarti esercizi specifici per la tua chirurgia.

Informazioni aggiuntive

La paura di non aderire alle precauzioni è che impedirà la guarigione dello sterno "rotto". C'è anche la convinzione che troppi stress o pressioni possano causare lo strappo dello sterno, richiedendo un ulteriore intervento chirurgico per ripararlo. Una revisione della letteratura pubblicata nel 2011 sul "Cardiopulmonary Physical Therapy Journal" ha affermato che si ritiene che le precauzioni sternali siano troppo restrittive. In uno studio del 2008, Parker ha dichiarato che la tosse può produrre fino a 40 libbre di pressione attraverso lo sterno. Ha inoltre affermato che la riparazione sternale potrebbe sostenere adeguatamente quella forza. È stato raccomandato che ogni paziente abbia particolari precauzioni in base alle sue condizioni mediche e al decorso dell'ospedale. Se hai dubbi sulle precauzioni dichiarate o sull'aiuto limitato postoperatorio, parla con il tuo chirurgo per vedere se è consentita la clemenza nel tuo caso particolare.

Risorse